mercoledì 12 ottobre 2016

[RECENSIONE]: GEOMAR FANGHI D'ARGILLA BIANCA E GEL FREDDO DRENANTE



Ciao a tutti :) Dopo qualche settimana di assenza sono finalmente tornata con un altro articolo e questa volta parliamo di…prodotti anti-cellulite ! 

In particolar modo vi vorrei presentare due prodotti Geomar che ho utilizzato quest’estate e che ho terminato nel mese di settembre:il Gel Freddo Drenante e il Fango d'Argilla Bianca. 



Li ho trovati entrambi in offerta e, appena li ho visti così scontati, li ho subito agguantati anche perché era da tanto che ne sentivo parlare e non vedevo davvero l'ora di testarli. 

Il primo di cui vi parlo è il Gel Freddo Drenante, pagato intorno ai 5/6 euro da Acqua&Sapone. 



 

 

Tra i vari prodotti anti-cellulite di Geomar (ma anche di altri marchi) questo era sicuramente quello che mi intrigrava di più perché dalla descrizione sembrava essere quello più adatto alle mie esigenze. Infatti, uno dei motivi che mi ha spinto a volerlo acquistare è il fatto che è specificamente formulato per chio soffre di fragilità capillare. Ed è proprio il mio caso! Io soffro di ritenzione idrica dovuta a problemi legati alla microcircolazione e, causa genetica, ho dei capillari molto sottili e fragili che tendono a rompersi facilmente. Per questo motivo ho dovuto abolire i prodotti anti-cellulite che provocano vasodilatazione e orientarmi verso prodotti con ingredienti che proteggono e rinforzano le pareti dei capillari. Questo mi è sembrato una manna dal cielo! Oltre ad avere i requisiti che cercavo contiene anche Mentolo Naturale che, grazie all'azione del Frescolat, assicura un effetto freddo prolungato nel tempo.
Sembrava il prodotto dei sogni e...in effetti lo è stato! Promesse mantenute in tutto e per tutto, ragazze: nessun nuovo capillare rotto, pelle più compatta nel giro di una mezz'oretta e soprattutto un magnifico effetto freddo che sembrava provenire dall'interno delle mie gambe e che perdurava per almeno un'ora! Non ci potevo credere: sentivo le gambe leggerissime nonostante facessero 40° all'ombra e ci fosse un'umidità allucinante. 
Lo applicavo principalmente nel tardo pomeriggio, verso le 18, che per me d'estate rappresenta l'ora peggiore: tutto il caldo e tutto l'affaticamento della giornata iniziano a farsi sentire e ad accumularsi proprio sulle gambe, che sembrano diventare di piombo. Con lui, invece, questa sensazione si attenuava tantissimo e mi regalava un sollievo incredibile. Va massaggiato con movimenti circolari dal basso verso l'alto, assecondando la circolazione sanguigna e massaggiando con decisione per far penetrare bene il prodotto. (Per chi fosse insicuro sulla questione relativa al massaggio, all'interno della confezione troverà addirittura un foglietto che non solo spiega perfettamente le specifiche del prodotto, ma illustra anche con delle immagini i corretti movimenti da fare per stendere il prodotto).

Per quanto riguarda l'effetto anticellulite devo ammettere che si è rivelato migliore di tanti altri prodotti che ho testato: al tatto la pelle risultava più compatta e i "buchetti" (tipici inestetismi legati alla cellulite) risultavano leggermente meno profondi. L'effetto, però, non è permanente e ho notato che se smettevo di utilizzarlo l'aspetto delle mie gambe ritornava esattamente quello di sempre. Quindi, come in tutte le cose, ci vuole estrema costanza per vedere dei risultati. Ovviamente non fa miracoli e non vi farà sparire la cellulite definitivamente né totalmente ma è comunque un validissmo alleato per trattare e attenuare gli inestetismi della cellulite, sicuramente molto più performante di altri prodotti presenti sul mercato che su di me non sono serviti a una "fava". 

Se vi può interessare eccovi una foto con i principi attivi contenuti in questo gel:


 
 


L'altro prodotto, sempre di Geomar, che ho provato è il Fango di Argilla Bianca, acquistato per le stesse identiche ragioni di cui sopra: effetto freddo e protezione dei capillari.


 


 E' un trattamento anticellulite molto più intenso rispetto al gel, ovviamente, ed è indicato per le pelli sensibili e delicate. Anche lui ha una formula ad effetto fresco che contiene argilla bianca (dall'attività detossinante e drenante), glaucina (stimola il drenaggio e la rimozione dei liquidi stagnanti), caffeina (dalle proprietà lipolitiche) ed estratti vite rossa e mirtilli (antiossidanti e protettivi del microcircolo). Last, but non least, il mentolo (per garantire l'effetto fresco). 

Il tempo di posa richiesto è inferiore rispetto a quello dei classici fanghi (10/15 minuti) e non serve assolutamente la pellicola perché l'argilla fa subito presa e non cola in nessun caso. Subito dopo l'applicazione la pelle risulta più compatta e tonica, oltre che freschissima. Il risultato è ancora più evidente e potenziato se ai Fanghi si unisce l'azione del Gel Freddo.

Come coppia sono assolutamente validi perché, se utilizzati con costanza, i risultati si vedono eccome! Per quanto mi riguarda, l'anno prossimo conto assolutamente di ricomprare il Gel Freddo perché si è rivelato una mano santa per me mentre non ricomprerò i Fanghi (né questi né di altro genere) perché mi sono resa conto di non avere la pazienza necessaria (e nemmeno il tempo) per star lì tutto quel tempo a risciacquarli. La rimozione dei Fanghi, infatti, è MOLTO laboriosa ed è l'unica pecca che riesco a trovare in questo prodotto. Per il resto, sono entrambi prodotti top.  E a che prezzi poi !  *.*


Nessun commento:

Posta un commento