giovedì 29 giugno 2017

[RECENSIONE]: CREMA CORPO al COCCO dell' ERBORISTICA DI ATHENA'S

Ciao a tutti e bentornati sul mio blog 😃

In questo post vi parlerò della Crema Corpo al Cocco della marca Erboristica di Athena's, acquistata in offerta da Smoll per circa 4€. 




Questo è l'INCI: 

Aqua [Water], Ethylhexyl palmitate, Caprylic/capric triglyceride, Glycerin, Butyrospermum parkii (Shea butter), Cetearyl alcohol, Glyceryl stearate, Glycine soja (Soybean) oil, Decyl oleate, Polyglyceryl-3 stearate, Sodium stearoyl lactylate, Tocopherol, Phenoxyethanol, Parfum [Fragrance], Sodium polyacrylate, Sodium gluconate, Ethylhexyl stearate, Benzoic acid, Dehydroacetic acid, Trideceth-6, Ethylhexylglycerin.

Come potrete leggere, del cocco ha solo il nome. Perché dico questo? Perché tra i suoi principi attivi troviamo il Burro di Karité, la Glicerina vegetale, una Miscela di Tocoferoli e l'Olio di Soia ma del cocco neanche l'ombra. E la profumazione, infatti, ne paga le spese. Perché si sente che è chimica, che non è il naturale profumo del cocco che siamo abituati a sentire e a me da questo punto di vista non è piaciuta affatto.

Quanto a idratazione e nutrimento, invece, devo dire che mi sono trovata benissimo! La crema si stende facilmente pur non avendo una texture fluida, si asciuga in fretta e non lascia assolutamente la sensazione di appiccicaticcio. Il risultato è una pelle molto morbida, vellutata al tatto, assolutamente più elastica. 

In definitiva, non è un prodotto che boccio perché svolge egregiamente la propria funzione e in più ha un ottimo INCI (NO siliconi, petrolchimici, parabeni, coloranti, derivati animali). Sulla pelle l'effetto di questa naturale si sente anche per molte ore poiché garantisce nutrimento prolungato senza appesantire. Sicuramente è una spanna sopra a molte altre creme corpo da supermercato. 
Però, in tutta sincerità, non posso dire che mi sia piaciuta al 100% per la questione della profumazione, e non solo. Se compro un prodotto al Cocco vorrei che quest'ultimo ci fosse davvero, che sia sotto forma di estratto o di acqua o di olio. 
Questo è il consiglio che do all'azienda da consumatrice e da cocco-dipendente!



Nessun commento:

Posta un commento